Nucleare al sud? Va bene ma.....?

Sono assolutamente favorevole al Nucleare, per il semplice motivo che comunque lo abbiamo sui confini Francesi, e se dovesse accadere un cataclisma, tutta l’Italia ne andrebbe di mezzo.

Però mi domando: se dobbiamo costruire le centrali, perché proprio al Sud?

Non è meglio metterle al confine con la Francia o con gli altri paesi che hanno fatto la stessa cosa?

Che vantaggi economici porterebbe all’unico vero polmone verde d’Italia?

Ripeto che sono convinto che si debba fare. Ma perché proprio lì al sud, dove sono concentrate le maggiori scorie che vengono dal nord?

Il Sud DEVE PRENDERSI OGNI RESPONSABILITA’ DELLO SFACELO POLITICO-ECONOMICO (vedi Campania, Calabria, Sicilia) Quando la Padania si prenderà la responsabilità di ciò che produce?

3 respuestas

Calificación
  • Anónimo
    hace 1 década
    Respuesta preferida

    al sud secondo me xke così c'è un modo x migliorare la situazione economica.

    GUARDA LA BASILICATA è UNA REGIONE BELLISSIMA CON PAESAGGI FANTASTICI.

    MA è AL SUD, è UNA REGIONE MOLTO POVERA E MOLTE PERSONE QUINDI NON VANNO A VISITARLA!!

    quindi magari una Centrale potrebbe dare tantissimi posti di lavoro e così le persone nn se ne andrebbero dal loro paese d' origine!

    ANKE IO SN FAVOREVOLE AL NUCLEARE PROPRIO X QUELLO KE HAI DETTO tu!!

  • hace 1 década

    Chi dice di fare le centrali nucleari al sud è un pazzo .. il sud ha un'energia superpulita che è il Sole ... guai se passasse questa "teoria" il sud sarebbe "distrutto totalmente".

  • hace 1 década

    come hai detto tu al nord ci sono le centrali francesi che forniscono energia al nord mentre il sud non ha da dove prenderla.

    se si facessero al nord bisogna poi portarla ugualmente al sud con costosi cavi

¿Aún tienes preguntas? Pregunta ahora para obtener respuestas.